Ravioli Fritti alle Olive

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ravioli Fritti alle Olive

  • 1 ora 10 min
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

Oggi voglio presentarvi un antipasto originale e sfizioso: i ravioli fritti alle olive. Con la classica pasta all’uovo si realizzano dei ravioli che vengono farcini con un appetitoso formaggio caprino, il cui sapore acuto viene ingentilito dalle olive verdi e dall’erba cipollina. Il raviolo viene poi fritto velocemente e il risultato è un gustoso finger food vegetariano. Può essere servito come aperitivo, o in un ricco buffet, per la sua versatilità si presta a numerose interpretazioni e l’incontro di sapori vi lascerà senza parole! Per un buffet vegetariano, potete servirlo insieme ai paccheri ripieni fritti e il gioco è fatto!

Passaggi

1
Fatto

Per realizzare i ravioli fritti alle olive, innanzitutto preparate la pasta all’uovo: su una tavola di legno formate la classica fontana con la farina e mettete al centro le due uova. Inglobate pian piano la farina e poi lavorate con forza fino ad ottenere un impasto elastico che non si attacca.

2
Fatto

Formate un panetto, richiudetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti.

3
Fatto

Nel frattempo, in una ciotola mescolate il formaggio caprino, le olive tagliate a pezzetti, l’erba cipollina e regolate di sale e di pepe.

4
Fatto

Riprendete l’impasto, dividetelo in due panetti, di cui uno leggermente più grande. Stendete prima quello più piccolo, ritagliate i bordi con una rotella tagliapasta dentellata.

5
Fatto

Distribuite un cucchiaino di composto, immaginando l’impasto diviso in tanti rettangoli della stessa dimensione e il ripieno al centro di essi.

6
Fatto

Stendete la seconda sfoglia, ritagliatela anch’essa e sovrapponetela all’altra sigillando i contorni. Ritagliate i ravioli con l’aiuto della rotella, seguendo le strisce orizzontali e verticali che formano i rettangoli di pasta.

7
Fatto

Scaldate l’olio e friggete i ravioli, pochi per volta, per un minuto circa, lasciandoli dorare da entrambe le parti. Sgocciolate i ravioli su carta assorbente e poi trasferiteli su un piatto da portata. Salateli leggermente e spolverizzateli con una macinata di pepe nero. Cospargeteli con l’erba cipollina rimanente e servite subito.

Vania

precedente
Paccheri Ripieni Fritti
prossimo
Sformatini di Spinaci
precedente
Paccheri Ripieni Fritti
prossimo
Sformatini di Spinaci

Aggiungi il Tuo Commento