1 0
Gattò di Patate e Melanzane

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo url

Informazioni nutrizionali

614,76
Calorie
36,69 g
Grassi
26,63 g
Proteine

Gattò di Patate e Melanzane

specialità siciliana

Cucina:
  • 2 ore 10 min
  • Porzioni 6
  • Facile

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

Il gattò di patate e melanzane è una specialità siciliana, gustosa e saporita ma anche delicata negli accostamenti di sapore. Come sempre accade per le specialità regionali, esistono diverse varianti di questa ricetta. Quella che vi propongo io è con uova sode e senza ragù.

Il gattò è una torta salata a base di patate che nasce a Napoli, probabilmente su influenza francese, ma presto viene apprezzata in tutta Italia e ogni regione la adegua ai propri gusti e ingredienti preferiti. Del resto le patate si prestano ad essere accostate a molti ingredienti, sia dolci che salati.

Questo gattò siciliano ha come protagoniste le melanzane, ingrediente principe di molti dei capolavori di questa regione, dalla pasta alla norma alla parmigiana di melanzane, anche se l’origine di quest’ultima è ancora contesa tra la Sicilia, Napoli e Parma. Questa con le melanzane fritte è una rivisitazione in chiave siciliana ben riuscita, sia nei colori, che nelle diverse consistenze, che nell’accostamento di sapori.

Il risultato è una torta rustica ottima per stuzzicare i vostri ospiti o semplicemente per godervi una serata in famiglia.  Accompagnata da un’insalata fresca di stagione è un perfetto piatto unico. Apprezzato da grandi e piccini, il gattò di patate e melanzane può essere gustato sia tiepido che freddo, purché in buona compagnia!!

 

 

Passaggi

1
Fatto

Per realizzare il gattò di patate e melanzane, come prima cosa pulite le melanzane, tagliatele a fette piuttosto spesse e poi dividetele a tocchetti e mettetele su uno scolapasta con del sale grosso e un peso sopra di esse per un'ora circa. Sciacquatele bene dal sale asciugatele, friggetele in olio di semi di arachide e quando iniziano a diventare dorate, sgocciolatele su carta assorbente da cucina e mettetele da parte.

2
Fatto

Lessate le patate in acqua salata, scolatele, pelatele, passatele allo schiacciapatate e raccoglietele in una terrina; aggiungete 2 uova, un cucchiaio di prezzemolo tritato, il caciocavallo e mescolate. Fate rassodare due uova, scolatele, sgusciatele, tagliatele a spicchi e mettete da parte.

3
Fatto

Spennellate con l'olio di oliva uno stampo a cerniera di 22 cm, cospargetelo con metà del pangrattato, stendete sul fondo e sui bordi un po' più di metà del composto di patate. Disponete all'interno le melanzane fritte.

4
Fatto

Ricoprite con il primo sale tagliato a fette e poi disponete gli spicchi di uova sode.

5
Fatto

Ricoprite con le patate e chiudete bene il ripieno. Completate con il pangrattato, condite con l'olio rimasto e cuocete il gattò nel forno già caldo a 180° per 50 minuti. Aspettate che intiepidisca prima di servire. Se volete servirlo ben caldo, foderate la base dello stampo con carta da forno, per sformarlo con più facilità.

Vania

torta ritratto ai frutti di bosco 0
precedente
Torta Ritratto ai Frutti di Bosco
mini cheesecakes alle fragole 0
successivo
Mini Cheesecakes alle Fragole
torta ritratto ai frutti di bosco 0
precedente
Torta Ritratto ai Frutti di Bosco
mini cheesecakes alle fragole 0
successivo
Mini Cheesecakes alle Fragole

Aggiungi il Tuo Commento