0 0
Fiori di Zucca alla Napoletana

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo url

Ingredienti

Modifica Porzioni
12 Fiori di zucca
220 ml Acqua
150 g Farina
15 g Lievito di birra
un pizzico Sale
Olio di semi di arachide
150 g Ricotta
50 g Mozzarella
Pepe nero
Sale

Informazioni nutrizionali

311
Calorie
23,22 g
Grassi
8,51 g
Proteine

Fiori di Zucca alla Napoletana

‘E sciurilli mbuttunati e fritti

Cucina:
  • 45
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

 

I fiori di zucca imbottiti e fritti sono una ricetta molto amata dai napoletani e molto sfiziosa per il contrasto tra l’esterno croccante e il cuore morbido e la perfetta armonia di sapori, tanto da regnare degnamente nello street food napoletano. La preparazione di questo piatto non richiede molto tempo e neanche molti ingredienti. I fiori fritti vanno però consumati subito per evitare che perdano la loro croccantezza.

Passaggi

1
Fatto

Per preparare i fiori di zucca alla napoletana, iniziate dalla la pastella che avvolgerà “e sciurilli”. Sciogliete il lievito in acqua tiepida ed unite lentamente la farina, un pizzico di sale e lavorate accuratamente il composto, fino a renderlo liscio e omogeneo. Lasciate riposare circa 20 minuti.

2
Fatto

Nel frattempo preparate il ripieno per la farcitura: unite alla ricotta un pizzico di sale, il pepe e la mozzarella tagliata a dadini e precedentemente messa a scolare.

3
Fatto

Lavate i fiori di zucca accuratamente e con delicatezza ed eliminate il pistillo per evitare che durante la cottura rilasci un sapore amaro. Lasciate asciugare sopra un canovaccio.

4
Fatto

Riempite i fiori con un cucchiaino di ripieno precedentemente preparato e avvolgeteli su se stessi per chiuderli.

5
Fatto

Una volta pronti, fate riscaldare l’olio fino ad un’adeguata temperatura (per vedere se l’olio è pronto, mettete una goccia di pastella in padella e vedete se inizia a cuocersi). Passate gli sciurilli in pastella e lasciateli cuocere; quando risulteranno dorati e croccanti toglieteli dal fuoco e lasciateli asciugare su carta assorbente.

Vania

precedente
Crema di Ricotta alla Cannella
successivo
Frittata al Tartufo
precedente
Crema di Ricotta alla Cannella
successivo
Frittata al Tartufo

Aggiungi il Tuo Commento