0 0
Dolce Mattone

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo url

Ingredienti

Modifica Porzioni
200 g Biscotti secchi
100 ml Caffè della moka
200 g Burro
125 g Zucchero a velo
2 Tuorli d'uovo
Cacao amaro

Informazioni nutrizionali

374,33
Calorie
24,76 g
Grassi
4,76 g
Proteine

Dolce Mattone

Cucina:
  • 45 min
  • Porzioni 8
  • Facile

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

Mi sono sempre chiesta l’origine del nome di questa ricetta: dolce mattone. Sicuramente ha a che fare con la forma e per questo mi piace renderlo il più possibile simile al significato che evoca. Ma forse è anche legato al suo elevato apporto calorico! Questo non stupisce, essendo un dolce della tradizione, in particolare dell’Emilia e in passato limitare l’apporto di calorie non era certo una priorità. Però, si può aggirare la questione preparando piccole porzioni. Così, non si rinuncia ad una specialità in cui pochi ingredienti creano un risultato che non ci si aspetta e che va gustato almeno una volta!

In più, il dolce mattone è facilissimo da realizzare, di solito è uno dei primi dolci che si impara a preparare. Non prevede cottura e già questo è sufficiente per essere scelto dai principianti in cucina. Io lo conosco da tanti anni, ma nella versione senza uova. Invece, la ricetta tradizionale emiliana prevede l’uso dei tuorli anche se le varianti sono tante, dovute alla sua ampia diffusione, specie nel centro Italia. La sua diffusione è comprensibile, visto che è un dolce con tante virtù.

Tra queste, il fatto che la sua preparazione è piuttosto veloce. Si prepara il caffè con la moka e si lascia freddare. Nel frattempo si monta la crema con burro, zucchero a velo e tuorli d’uovo ben soffice e spumosa e infine si assembla il dolce con i biscotti secchi bagnati nel caffè e inframmezzati dalla crema al burro. Poi si lascia riposare in frigo almeno 4 ore affinché i sapori si leghino e il dolce tiri fuori il meglio di sé. Ideale a merenda, per un buffet o come dolce di fine pasto, è una valida alternativa al tiramisù, con il quale ha in comune l’alternanza di strati di biscotti e crema e il non aver bisogno di cottura.

Passaggi

1
Fatto

Per realizzare il dolce mattone cominciate con il preparare il caffè e dopo averlo fatto raffreddare copritelo con pellicola e mettetelo in frigo. La bassa temperatura del caffè farà assorbire meno liquido ai biscotti.

2
Fatto

Mettete in una ciotola il burro morbido tagliato a tocchetti. Unite lo zucchero a velo e, con le fruste elettriche o una planetaria, montate il composto fino a che non risulterà spumoso. Unite i tuorli, uno alla volta, sempre con la macchina in azione e aspettando che il precedente si sia assorbito prima di proseguire.

3
Fatto

Ora potete assemblare il dolce. Prendete un piatto da portata rettangolare e ricopritelo se volete con due mezzi fogli di carta da forno per non sporcarlo. Stendete sul fondo uno strato di biscotti passati velocemente nel caffè. I biscotti non si devono bagnare completamente, all'interno devono rimanere asciutti. Spalmate sopra i biscotti uno strato di crema al burro e continuate facendo altri strati fino ad esaurire gli ingredienti. In ultimo, decorate con una spolverata di cacao amaro. Togliete la carta forno e lasciate riposare il dolce in frigorifero per almeno 4 ore prima di servirlo.

Vania

rigatoni ripieni 0
precedente
Rigatoni Ripieni
crostata con pere e crema frangipane 01
successivo
Crostata con Pere e Crema Frangipane
rigatoni ripieni 0
precedente
Rigatoni Ripieni
crostata con pere e crema frangipane 01
successivo
Crostata con Pere e Crema Frangipane

Aggiungi il Tuo Commento