0 0
Crostata con Panna Cotta al Parmigiano

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo url

Ingredienti

Modifica Porzioni
210 Farina 00
100 g Burro
70 ml Acqua fredda
Sale
250 ml Panna fresca
250 ml Latte intero
100 g Parmigiano grattugiato
7 g Gelatina in fogli
Pomodorini datterini
Pinoli
Fiori edibili fiori di malva, fiori di Cerastium Tomentosum
Pepe bianco

Informazioni nutrizionali

374,18
Calorie
27,45 g
Grassi
9,93 g
Proteine

Crostata con Panna Cotta al Parmigiano

Caratteristiche
  • Senza Uova
  • 50 min
  • Porzioni 8
  • Facile

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

La crostata con panna cotta al parmigiano è una torta sfiziosa e saporita: un’idea originale da portare in tavola in molte occasioni.

Una guscio di pasta brisée sostiene un ripieno di panna cotta al parmigiano, decorato con pomodorini datterini, origano fresco e pinoliIngredienti semplici e genuini che piacciono davvero a tutti. Il contrasto di colori tra il candore della panna cotta e il rosso acceso dei pomodorini risveglia i sensi, la presenza dei pomodorini, dei fiori e dell’origano fresco dona alla crostata colore, freschezza e un gusto mediterraneo speciale.

Tutti gli amanti della panna cotta non possono perdersi questa versione salata al parmigiano! Va da sé l’incontro perfetto con i pomodorini e l’origano.

La crostata con panna cotta al parmigiano è una di quelle preparazioni che in qualsiasi occasione la portiate a tavola vi farà fare bella figura, sia per l’effetto scenografico che per la sua bontà; in più è semplicissima da preparare!

Potete  proporla per un aperitivo tra amiche, per una cena all’aperto o per un buffet, magari accompagnata dalla freschezza ed effervescenza  del Franciacorta Brut DOCG o come secondo piatto, con un contorno di zucchine trifolate: in tutti i casi porterete allegria in tavola e sarà per tutti una festa!!

Passaggi

1
Fatto

Per realizzare la crostata con panna cotta al parmigiano, come prima cosa preparate la pasta brisée: in una ciotola mescolate la farina con il burro freddo fino a rendere il composto sabbioso. Unite poi il sale e l'acqua fredda e formate un panetto che avvolgerete nella pellicola e terrete in frigo per un'ora circa.

2
Fatto

Ammollate la gelatina in acqua fredda per 15 minuti. Scaldate in un pentolino la panna, il latte, il parmigiano e il pepe bianco a fuoco basso. Spegnete il fuoco prima di arrivare a bollore, scioglietevi la gelatina strizzata e mescolate. Fate raffreddare la panna cotta a temperatura ambiente, poi una mezz'ora in frigo.

3
Fatto

Riprendete l'impasto e stendetelo preferibilmente su un piano di marmo, oppure sopra della carta da forno, usando un mattarello infarinato. Trasferite la sfoglia su uno stampo per crostata precedentemente imburrato e infarinato. Fate aderire bene i bordi, tagliate la pasta in eccesso con il mattarello, bucherellate l'impasto con i rebbi di una forchetta e mettete di nuovo in frigo per una mezz'ora. Poi Infornate a 180° per 25 minuti circa. Sfornate, fate raffreddare e poi sformate sul piatto di portata.

4
Fatto

Riprendete dal frigo la panna cotta e versatela nel guscio di brisè. Mettete in frigorifero a rassodare per almeno 4 ore. Togliete la crostata dal frigo mezz’ora prima di servire. Prima di servirla decoratela con i pomodorini datterini, le foglie di origano, i pinoli e i fiori edibili.

Vania

biscotti alle albicocche 0
precedente
Biscotti Morbidi alle Albicocche
sangria 0
successivo
Sangria
biscotti alle albicocche 0
precedente
Biscotti Morbidi alle Albicocche
sangria 0
successivo
Sangria

Aggiungi il Tuo Commento