Arista all’Arancia

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

312,28 kcal
Calorie
14,26 g
Grassi
30,22 g
Proteine

Arista all’Arancia

Caratteristiche:
  • Senza Glutine
  • Senza Uova
  • 1 ora 40 min. + marinatura
  • Porzioni 8
  • Facile

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

L’arista all’arancia è un secondo piatto semplice ma raffinato, dal sapore delicato con una nota agrodolce. Pochi gli ingredienti utilizzati e, tra questi, spicca l’arancia, un frutto invernale che rende questa ricetta perfetta in questa stagione. Dell’arancia vengono utilizzati sia il succo che la scorza grattugiata, conferendo alla carne un gusto unico.

Il taglio è quello molto conosciuto dell’arista: un taglio magro che si presta ad essere cucinato intero in forno o in casseruola e con il suo gusto delicato è ideale aromatizzato con erbe, spezie o salse. In particolare, la salsa agrodolce si sposa perfettamente con questo tipo di carne.

La preparazione dell’arista all’arancia è molto semplice e inizia con la marinatura nel vino mescolato con il succo di arancia e le erbe aromatiche. La marinatura rende la carne ancora più morbida e profumata. Il passaggio successivo è quello della sigillatura che permette alla carne di conservare tutti i succhi all’interno e di non seccarsi con la cottura. Una volta sigillata, la carne viene cotta nel liquido di marinatura per un’ora e un quarto circa e poi lasciata intiepidire prima di venire affettata. Il fondo di cottura viene trasformato in salsa con marsala e amido di mais e distribuito sulle fettine di carne.

Grazie alla sua eleganza, può essere proposta in occasione delle festività natalizie, ma la sua semplicità la rende ottima anche per una cena in famiglia o un pranzo della domenica così come l’arista in salsa verde.

Passaggi

1
Fatto

Per realizzare l’arista all’arancia, per prima cosa ricavate il succo da un kg di arance e la scorza grattugiata da due arance. Mettete la carne legata con uno spago in una ciotola, unite la salvia, il rosmarino, il timo, l’alloro, i grani di pepe il vino bianco, il succo e la scorza grattugiata delle arance. Coprite con pellicola e lasciate marinare in frigorifero per tutta la notte.

2
Fatto

Trascorso questo tempo prelevate la carne dalla marinatura e tenete il liquido da parte. Infilate un po' di salvia e rosmarino nello spago che avvolge l'arista. In una pentola capiente fate scaldare l'olio con uno spicchio d'aglio, poi aggiungete la carne, alzate la fiamma e fatela sigillare su tutti i lati: occorreranno circa 10 minuti.

3
Fatto

Dopo aver sigillato tutti i lati versate il liquido di marinatura che avete tenuto da parte.

4
Fatto

Salate la carne e coprite con il coperchio leggermente socchiuso. Cuocete per un'ora e 15 minuti circa a fuoco medio-basso, rigirando la carne di tanto in tanto e nappandola con il fondo di cottura. Poi spegnete il fuoco, coprite con il coperchio affinché la carne non si secchi e lasciatela intiepidire.

5
Fatto

Prelevate il fondo di cottura, filtratelo e aggiungete il marsala. Riscaldatelo in un pentolino e, quando bolle, aggiungete l'amido di mais. Mescolate e fate sobbollire: in poco tempo la salsina tenderà ad addensarsi. A questo punto spegnete il fuoco e tenete da parte. Tagliate l'arista a fettine sottili con un coltello ben affilato a lama liscia. Disponete la carne sul piatto da portata, ricoprite con la salsa e decorate con fettine di arancia.

Vania

cornucopia con struffoli 0
precedente
Cornucopia con Struffoli
cheesecake cotta con nutella e amarene 0
prossimo
Cheesecake cotta con Nutella e Amarene
cornucopia con struffoli 0
precedente
Cornucopia con Struffoli
cheesecake cotta con nutella e amarene 0
prossimo
Cheesecake cotta con Nutella e Amarene

Aggiungi il Tuo Commento